Pubblicato il Lascia un commento

Come usare il CBD in modo sicuro: dovresti inalarlo, spruzzarlo, applicarlo o mangiarlo?

Come usare il CBD in modo sicuro è l’argomento di maggiore interessa per chi si avvicina ai prodotti della marijuana legale con lo scopo di alleviare o curare determinate patologie e disturbi.

Ma qual’è il miglior modo per assumere un prodotto CBD? Infatti Il cannabidiolo, pubblicizzato per i suoi numerosi possibili benefici per la salute, si trova in pillole, creme e persino condimenti per insalata e miele.

Questo guida è la risposta che cercavi su come assumere il cannabidiolo o erba light in modo sicuro tra:

  • Inalare
  • Spruzzare
  • Applicare
  • Mangiare

Il CBD, un estratto di cannabis pubblicizzato per i suoi potenziali benefici per la salute, può ora essere trovato in una vertiginosa gamma di prodotti e forme.

In dozzine di stati, negozi di alimenti naturali, farmacie e persino supermercati e ristoranti vendono prodotti CBD. Ciò include:

  • pillole
  • oli
  • balsami
  • dispositivi per lo svapo
  • commestibili (tra cui orsetti gommosi, miele, caffè e bevande alcoliche, ecc…)

Ma come scegli tra le diverse forme, come fumare o mangiare il tuo CBD? Ecco i pro e contro per ciascuno.

Il CBD è diventato così ampiamente utilizzato in parte perché le prime ricerche suggeriscono che può offrire possibili benefici per la salute, ad esempio riducendo potenzialmente il dolore e l’ansia.

Sebbene questo composto chimico provenga dalla marijuana o dalla sua canapa parente stretta, il CBD non fa sballare i consumatori, a differenza di un altro composto della pianta di marijuana, il tetraidrocannabinolo o il THC.

Forse ancora più difficile per coloro che cercano un trattamento è scoprire la dose che potrebbe funzionare meglio per la loro particolare condizione.

Questo perché molto rimane sconosciuto sul CBD, compreso il suo funzionamento.

Per problemi come ansia, depressione e insonnia, il modo più rapido per fornire CBD al cervello è fumarlo.

Anche con così tante incognite sull’efficacia del CBD, i rivenditori stanno spuntando in tutto il paese.

Abbiamo parlato con esperti delle diverse forme di CBD, di come funzionano e di cosa puoi ragionevolmente aspettarti dall’esperienza.

Tieni bene a mente: se vuoi provare il CBD per trattare problemi di salute, parla prima con il tuo medico, soprattutto se stai cercando sollievo da un grave problema di salute che potrebbe essere aiutato da cure mediche più comprovate.

Ora sei pronto per conoscere come usare il CBD in modo sicuro e come assumerlo nelle varie forme.

Svapo / dispositivi per lo svapo / sigaretta elettronica CBD

Alcune persone utilizzano il CBD fumando le parti fiorite della pianta di canapa, in modo simile al modo in cui le persone possono fumare marijuana nelle sigarette arrotolate (spinello).

  • Come funziona lo svapo di CBD?

Il dispositivo riscalda una piccola porzione di olio di CBD concentrato fino a quando non bolle, permettendoti di inalare il vapore.

  • Vantaggi dello svapo CBD

Il CBD inalato tende a entrare nel flusso sanguigno più velocemente di altre forme, in appena 30 secondi o meno.

Questa azione rapida significa che dovrebbe colpire il corpo prima, il che potrebbe essere particolarmente utile per alleviare il dolore o l’ansia immediati, ad esempio.

La sigaretta elettronica CBD, sono facili da usare e possono passare inosservate.

  • Svantaggi dello svapo CBD

Le ricariche di CBD utilizzate nelle penne per vaporizzatori possono contenere un solvente chiamato glicole propilenico, che viene utilizzato anche nelle sigarette elettroniche contenenti nicotina.

Ad alte temperature, il glicole propilenico può degradarsi in formaldeide, una sostanza chimica che può irritare naso e occhi e potrebbe aumentare il rischio di asma e cancro (cerca dispositivi per lo svapo che pubblicizzano “oli senza solventi“).

Anche se stai usando un prodotto senza glicole propilenico, è importante sapere che la sicurezza a lungo termine del fumo di CBD in qualsiasi forma, incluso lo svapo, è sconosciuta. Infatti, lo svapo di alte concentrazioni di CBD e THC nei prodotti a base di marijuana, non è stato affatto studiato.

Inoltre, controllare il dosaggio può essere particolarmente difficile con lo svapo.

La quantità di CBD che assorbi dipende da quanto duramente e a lungo inspiri.

Questo è il primo passo per capire come usare il CBD in modo sicuro inalandolo.

Come usare il CBD in modo sicuro: fumare lo svapo in sicurezza

Considera di provare prima la dose più bassa.

In questo caso, una singola inspirazione, quindi attendi qualche minuto e verifica se c’è un effetto, come sollievo dal dolore o riduzione dell’ansia.

In caso contrario, provane un altro. Evita di trattenere il respiro dopo aver inalato, perché può irritare i polmoni.

Tinture (gocce o spray)

Le tinture (di solito sotto forma di olio) vengono assunte tramite contagocce o spray, direttamente in bocca.

Il CBD utilizzato in queste forme viene estratto da piante di marijuana o canapa utilizzando gas di anidride carbonica pressurizzato o un solvente come l’etanolo.

Il solvente viene quindi rimosso sotto vuoto e il CBD rimanente viene diluito con un olio (sesamo o cocco), per migliorare il gusto e preservare il cannabidiolo.

  • Vantaggi nelle tinture CBD

Le tinture sono il secondo metodo più rapido per assorbire il CBD ed in genere impiegando dai 15 ai 30 minuti.

L’azione rapida potrebbe renderlo particolarmente utile nel trattamento del dolore o dell’ansia.

  • Svantaggi nelle tinture CBD

Potrebbe anche essere difficile con le tinture determinare la quantità di CBD che stai ricevendo, dal contagocce del flacone o da ogni spray, soprattutto se il flacone mostra solo il contenuto totale di CBD e non elenca la quantità per dose.

Se necessario, chiedi aiuto a un venditore al dettaglio o prendi la calcolatrice per calcolare la quantità di CBD per dose (Il prezzo per bottiglia potrebbe essere maggiore per un prodotto con un contenuto di CBD più elevato per dose).

Questo è il secondo consiglio su come usare il CBD in modo sicuro nelle tinture.

Come usare il CBD in modo sicuro: assumere la tintura in sicurezza

La prassi più comune è d’accordo di far cadere una dose di tintura sotto la lingua e tenerla lì per 30 secondi prima di deglutire, o applicare un singolo spruzzo della tintura all’interno delle guance per un risultato ottimale.

In questo modo si accelerano gli effetti del CBD.

Se metti la tintura sulla parte superiore della lingua, è probabile che la inghiottirai prima, inviandola nel tratto digestivo, che assorbirà il CBD più lentamente.

Se aggiungi una tintura di CBD a cibi o bevande, potrebbero volerci fino a 30 minuti prima che entri nel flusso sanguigno.

Inizia con una piccola dose, forse 10 mg, per vedere quanto sei sensibile, ma non sorprenderti se non senti alcun effetto fino a quando non raggiungi la dose adatta per il tuo corpo.

Come ultimo consiglio, ricordati di agitare bene la bottiglia prima dell’uso, perché il CBD spesso si blocca sul lato della bottiglia.

Balsami topici

I prodotti CBD vengono strofinati direttamente su muscoli o articolazioni doloranti, dove possono alleviare il dolore riducendo l’infiammazione.

I balsami topici al CBD in genere includono estratti mescolati in un grasso, come la cera d’api o l’olio di cocco (La ricetta non solo facilita la diffusione del prodotto sulla pelle, ma consente anche al CBD di penetrare).

  • Vantaggi dei balsami topici CBD

I prodotti topici CBD non vengono assorbiti in tutto il corpo.

Ciò potrebbe essere importante se usi il CBD su base regolare, considerando quanto poco si sappia sulla sicurezza a lungo termine della marijuana legale e di altri prodotti a base di cannabis.

  • Svantaggi dei balsami topici CBD

Per essere efficaci, i prodotti devono avere molto CBD, il che può renderli costosi.

Questo schema sui prodotti topici è un primo passo per capire come usare il CBD in modo sicuro sulla pelle.

Come usare il CBD in modo sicuro: assumere balsami topici in sicurezza

In un negozio al dettaglio, chiedi se puoi testare il prodotto prima di acquistarlo.

Infatti alcune persone iniziano a sentire gli effetti quasi immediatamente dopo averlo spalmato sulla pelle e puoi capire se stai utilizzando un prodotto di canapa legale adatto a te.

Altri notano sollievo nel corso della giornata mentre alcuni non ottengono alcun sollievo o beneficio.

Alimenti e pillole

Se mangiato o miscelato in una bevanda, il CBD della canapa, può avere un aroma o un sapore di erba appena tagliata.

Tuttavia, alcuni cocktail o caffè potrebbero sopraffare il CBD in modo che non sia rilevabile, mentre altri prodotti alimentari, come biscotti e brownies, ne mettono in risalto tutto il gusto.

La maggior parte delle pillole è insapore.

  • Vantaggi del CBD in alimenti e pillole

In alcuni stati trovare cibi e bevande contenenti CBD presso un rivenditore, un ristorante o un bar può essere abbastanza facile.

Questi prodotti alimentari possono avere una durata di conservazione più lunga se conservati in un luogo fresco e asciutto, in modo che non si deteriorino, inoltre sono facili da portare in viaggio o nelle attività di tutti i  giorni.

Altri cibi da forno, come brownies e biscotti, possono avere una durata di conservazione più breve e devono essere posti in frigorifero per mantenere fresco l’olio di CBD.

  • Svantaggi del CBD in alimenti e pillole

Mangiare o bere il tuo CBD significa che entrerà nel flusso sanguigno attraverso il sistema digestivo, quindi ci vorrà un po’ di tempo, 30 minuti o più, prima che tu lo senta.

Inoltre, il cibo in cui si trova, così come altri alimenti che consumi, potrebbe influenzare il modo in cui il corpo lo assorbe e minare il suo potenziale effetto.

Come usare il CBD in modo sicuro negli alimenti e nelle pillole è davvero fondamentale se vuoi davvero curare i tuoi disturbi attraverso oli CBD o sostanze alimentari miscelate con il cannabidiolo.

Come usare il CBD in modo sicuro: assumere alimenti e pillole CBD in sicurezza

Puoi anche consumare CBD sotto forma di pillola.

Simile all’ingestione di CBD in un alimento, le pillole possono richiedere fino a 30 minuti o più per essere digerite prima di sperimentare un effetto.

Un vantaggio, tuttavia, è che la dose di CBD per pillola dovrebbe essere più chiara sulla confezione rispetto ad altre forme.

Per condizioni croniche come la fibromialgia, in cui hai necessità di mantenere livelli costanti di CBD nel tuo corpo, le pillole di CBD sono sicuramente la soluzione più adatta, semplice e controllabile tra le opzioni disponibili.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *