Pubblicato il 1 commento

CBD per gatti

Il CBD per gatti è sicuro, facile da somministrare e porta evidenti benefici alla salute del tuo amico peloso.

L’olio di CBD è noto per la sua capacità di aiutare gli animali come trattamento naturale per i loro problemi di salute.

Gli studi di ricerca hanno costantemente dimostrato l’impatto positivo della pianta sull’infiammazione e su altri disturbi.

Il CBD è sicuro per i gatti?

È importante notare che le specie di cannabis hanno parti sia maschili che femminili che hanno una composizione chimica molto diversa.

Sebbene entrambi i tipi di piante siano ancora considerati variazioni della specie di cannabis, le differenze nella loro composizione chimica possono avere effetti molto diversi sul corpo.

La pianta di marijuana (femmina) è nota per avere un contenuto di THC più elevato che va dal 5% al ​​35% della sua composizione chimica, con un contenuto di CBD inferiore. In media, un lotto di marijuana contiene dal 5% al ​​20% di contenuto di THC, mentre alcuni gradi premium conterranno il 25%-30% di THC.

Comparativamente, affinché la pianta di canapa rimanga legale, deve essere al di sotto del livello massimo di THC dello 0,6%, questa percentuale garantisce che non vi sia alcuna possibilità che un essere umano possa sballarsi.

Il CBD derivato dalla pianta di canapa è sicuro sia per i gatti che per i cani.

Quando si acquista CBD è importante informarsi su dove viene fornito, come viene estratto e che tipo di CBD è.

Quali sono i vantaggi del CBD per i gatti?

Il CBD può potenzialmente trattare diversi problemi di salute, inclusi i seguenti:

  • Aggressione
  • Ansia
  • Infezioni
  • Perdita di appetito
  • Perdita di energia
  • Infiammazione
  • Dolori articolari
  • Allergie
  • Convulsioni
  • Tumori
  • Cancro

È importante consultare il proprio medico veterinario prima di assumere il CBD, sebbene il CBD abbia molti benefici per la salute, è importante considerare se il CBD è sicuro o meno per le condizioni di salute del tuo gatto.

Tutto sommato, alleviando i problemi che potrebbero essere alla radice del problema, come problemi di salute, stress e ansia, il CBD può aiutare a migliorare i disturbi legati all’umore del tuo gatto e i sintomi legati ad altri problemi di salute.

Qual è il miglior dosaggio di olio di CBD per gatti?

Quando si scopre la dose appropriata per gli animali domestici, si consiglia di iniziare con una dose più bassa, aumentando gradualmente fino alla dose raccomandata.

La dose iniziale suggerita è di circa 1 mg / 5 mg per Kg, per testare la risposta all’olio.

Oltre a questo, quando decidi la dose appropriata per il tuo gatto ci sono alcune variabili che dovresti considerare:

  • Peso corporeo:

Il peso del soggetto è molto importante. Un individuo che pesa 100 Kg assorbendo 15 mg subirà un impatto diverso rispetto a un soggetto che pesa 50 Kg. Questa variabile suggerisce che i soggetti più pesanti richiedono un apporto maggiore di CBD.

  • Concentrazione:

Quando si ingerisce CBD per via sublinguale usando una tintura d’olio. È importante capire quanto CBD è contenuto per 1 ml di tintura. Questo rapporto ti aiuterà a valutare un’assunzione adeguata alle tue esigenze di salute.

  • Effetti desiderati:

Quando si assume il CBD è importante valutare i benefici per la salute che si desidera ricevere. Un individuo che soffre di dolore causato dall’Alzheimer richiederà una quantità diversa di CBD rispetto a un individuo che cerca una maggiore concentrazione sul lavoro. Gravi sfide per la salute richiederanno una potenza maggiore rispetto a sfide per la salute meno impegnative.

Che tipo di CBD dovrei dare al mio gatto?

Per essere chiari, non tutto il CBD contiene THC! Quando consideri le tue opzioni, assicurati di fare le tue ricerche sul tipo di CBD che stai acquistando.

Esistono 3 tipi popolari di CBD:

  • L’olio di CBD grezzo (noto anche come CBD isolato) è un distillato di CBD puro che contiene solo CBD e nessun altro composto. La specie di cannabis ha diverse varianti, quindi diversi livelli di entrambi i composti.
  • L’olio di canapa CBD è il CBD estratto dalla canapa, la pianta nota per contenere meno dello 0,3% di THC
  • L’olio a spettro completo è un olio estratto dalla canapa o dalla cannabis che contiene l’intero spettro dei cannabinoidi.

Ti consigliamo di acquistare olio di CBD grezzo o olio di CBD isolato che non contenga altri composti per il tuo gatto. Ciò garantisce che il tuo gatto non ingerisca THC che può potenzialmente produrre effetti psicoattivi.

Conclusione

E’ importante somministrare correttamente il CBD per ottenere il massimo beneficio dal prodotto.

Quando dai al tuo animale domestico olio di CBD, è meglio misurare la dose appropriata su un cucchiaio e far consumare l’olio al tuo animale domestico da solo.

Quando inizi a introdurre il CBD nella dieta del tuo animale domestico, inizia con un intervallo da 1 mg a 5 mg per testare come risponde il tuo amico fidato all’olio.

Mentre il CBD ha il potenziale per produrre molti effetti collaterali positivi, l’emergere di nuove ricerche rimane ancora nelle fasi iniziali.

Una nuova ricerca suggerisce che il CBD presenta un forte approccio olistico a diversi disturbi della salute.

1 pensiero su “CBD per gatti

  1. […] Dovresti consultare il tuo veterinario prima di somministrare CBD al tuo gatto. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *