Pubblicato il Lascia un commento

Cbd guida all’acquisto: cosa cercare?

Cbd guida all’acquisto: cosa cercare per consumare un prodotto frresco e sicuro per la tua salute.

Prima di proseguire, facciamo un attimo chiarezza sul CBD e perché è molto diverso rispetto alla cannabis.

Il cannabidiolo (CBD) è un derivato dalla canapa.

Venditori autorizzati, rivenditori online, erboristerie e persino le principali farmacie stanno riempiendo i loro scaffali con una varietà sempre crescente di prodotti a base di CBD per venire incontro alla crescente domanda.

Il mercato del CBD sta crescendo rapidamente e non sembra mostrare alcun segno di arresto.

Sfortunatamente, fino a quando non saranno in vigore le normative per i test e l’etichettatura, il mercato del CBD è ancora “attento all’acquirente” e non ci sono normative in vigore per sicurezza, purezza o dosaggio ottimale.

È possibile trovare prodotti CBD affidabili, soprattutto quando vengono prese le precauzioni necessarie.

Ecco una guida rapida per principianti all’acquisto di olio di CBD, compresi i termini da conoscere, il costo e come leggere un’etichetta dell’olio di CBD.

Cos’è l’olio di CBD?

Cbd guida all’acquisto. Prima però rispondiamo a Cos’è l’olio di CBD?

Il termine “olio CBD” è usato per descrivere diverse formule e prodotti che sono concentrati o infusi con CBD, un cannabinoide non inebriante che si trova nella pianta di cannabis.

Più comunemente, l’olio di CBD di qualità si riferisce all’olio contenente CBD puro e nessun altro composto di cannabis.

L’olio di canapa CBD viene estratto dalla canapa, che è legalmente definita come contenente meno dello 0,6% di THC.

L’olio di CBD a spettro completo o di pianta intera include più del CBD, come i terpeni derivati dalla cannabis e tracce di THC e altri cannabinoidi.

L’ampio spettro contiene uno spettro simile di cannabinoidi ma senza THC.

L’olio di CBD e altri prodotti dello stesso cannabinoide possono contenere tracce di THC, ma è altamente improbabile che producano un effetto inebriante o si presentino a un test antidroga.

Cbd guida all’acquisto: quanto costa l’olio?

Con il prezzo continua il nostro viaggi nel mondo cbd guida all’acquisto.

Una bottiglia da 30 ml di olio di CBD può costare tra i 30 e i 200 euro.

Sebbene sia difficile dire quale sia un prezzo equo per il CBD, un prodotto testato in laboratorio costa in genere da 50 a 60 euro per 1.000 milligrammi.

Cbd guida all’acquisto: cosa sapere sull’etichettatura

La nostra cbd guida all’acquisto continua con l’analisi sulla dicitura presente sull’etichettatura.

Sapere a cosa prestare attenzione su un’etichetta di olio di CBD può aumentare le probabilità di trovare un olio di CBD di alta qualità e altri prodotti correlati.

Le etichette dell’olio di CBD non dovrebbero presentare alcuna indicazione medica, ma alcune etichette sono piene di termini di marketing e parole d’ordine che sembrano indicare un valore medicinale. T

ermini come “organico“, “tutto naturale” e persino “puro” non hanno alcun significato scientifico e non dovrebbero essere considerati un segno di un olio di CBD affidabile.

I prodotti che affermano di contenere canapa o olio di semi di canapa non sono gli stessi dell’olio di CBD derivato dalla canapa e non conterranno necessariamente alcun CBD.

Cbd guida all’acquisto: Indicatori chiave di qualità

La cbd guida all’acquisto prosegue con gli indicatori chiave sulla qualitàndi un prodotto a base cannabinoide e come influiscono positivamente sul sistema endocannabinoide.

Gli oli di CBD più rinomati includono le seguenti informazioni sulle loro etichette:

  • Quantità di CBD come ingrediente attivo per porzione
  • Pannello informativo sui supplementi, inclusi altri ingredienti
  • Peso netto
  • Nome del produttore o del distributore
  • Utilizzo consigliato o dosaggio
  • Spettro completo, ad ampio spettro o isolato
  • Codice lotto o data

Le informazioni contenute in questo articolo non sono destinate a diagnosticare, trattare o prevenire alcuna malattia.

Si prega di consultare il proprio medico e discutere eventuali farmaci da prescrizione che si stanno assumendo prima di utilizzare i prodotti CBD.

I migliori oli di CBD da acquistare

Per completare la guida all’acquisto CBD, ecco I migliori oli da acquistare.

Se un isolato contiene almeno il 99,9% di CBD, è altamente improbabile che contenga tracce di THC.

Gli intervalli di purezza del 99,5% o inferiori possono ancora avere tracce di THC.

Evitare tracce di THC può essere importante a causa delle preferenze personali o come precauzione contro il fallimento di un test antidroga.

Se si utilizza il CBD per trattare l’infiammazione, può essere utile notare che uno studio del 2015 ha dimostrato che l’olio di CBD con basso THC può essere più efficace nel trattamento dell’infiammazione rispetto a un isolato di CBD (Scopri di più sul CBD e l’olio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.